meteocontrol lancia sul mercato il regolatore per parchi blue‘Log XC

meteocontrol GmbH lancerà sul mercato il regolatore per parchi blue’Log XC il 1 marzo 2019. Questo regolatore rappresenta, insieme a blue’Log XM, una soluzione avveniristica per il monitoraggio e la regolazione di impianti fotovoltaici, nonché un passo in avanti rispetto al collaudato blue’Log X-Series. Questa soluzione standard garantisce compatibilità, qualità dei dati e sicurezza IT molto elevate, oltre a regolare la potenza attiva e reattiva in modo rapido e preciso. Essa consente inoltre di soddisfare le normative tecniche di collegamento più recenti, dagli impianti in campo aperto con alimentazione in media e alta tensione (VDE-AR-N 4110/4120) agli impianti su tetto con consumo di energia sul posto (VDE-AR-N 4105, Zero Feed-in).

meteocontrol ha iniziato già nel 2014 a preparare il terreno per il lancio strategico di una soluzione di monitoraggio avveniristica come il blue’Log X-Series. Grazie ad un'attenta analisi del mercato e ad una particolare attenzione ai feedback ricevuti dai clienti, il fornitore globale di sistemi di monitoraggio indipendenti meteocontrol è riuscito a sviluppare ulteriormente il blue’Log X-Series. Dopo il successo dei dispositivi blue’Log XM, il 1° marzo 2019 sarà la volta del modello blue’Log XC per la regolazione per parchi. Insieme queste due soluzioni offrono una combinazione straordinaria per il monitoraggio e l'integrazione in rete di impianti FV. "Abbiamo sottoposto i nuovi regolatori per parchi blue’Log XC ad esaustivi test sul campo in oltre 150 impianti, ottenendo interessanti risultati e ampliando il nostro già vasto know-how. Il tutto per preparare al meglio il lancio del prodotto", afferma Martin Schneider, Amministratore Delegato di meteocontrol.

La soluzione standard per qualsiasi impianto FV in tutto il mondo

Più parametri, meno programmazione. Per ridurre gli sforzi di pianificazione e minimizzare i rischi al momento della messa in esercizio, meteocontrol ha sviluppato la soluzione standard ideale: è possibile infatti validare funzioni e compatibilità anticipatamente, già negli ambienti di collaudo. L'interfaccia utente mostra in maniera chiara e trasparente la configurazione del sistema e quali dispositivi sono collegati.

La combinazione di blue’Log XM e blue’Log XC può essere utilizzata in qualsiasi impianto FV in tutto il mondo, anche grazie alla sua elevata compatibilità con inverter, sensori e contatori, nonché con le soluzioni di monitoraggio dei tracker. La gestione degli utenti ottimizzata e la codifica, nei casi di accesso remoto e di trasmissione di dati, garantiscono un'elevata sicurezza a livello informatico. Durante la fase di progettazione meteocontrol ha dedicato particolare attenzione alla qualità dei dati: "Grazie alla nostra esperienza pluriennale, sappiamo che una base dati eccellente è la vera chiave per il successo. Il blue’Log X-Series offre dati di eccellente qualità, per un'analisi dei dati di più ampia portata, ad esempio attraverso l'apprendimento automatico", spiega Martin Schneider.

blue’Log XC: un nucleo di nuova generazione per soddisfare tutte le esigenze

Il blue’Log XC di meteocontrol è la risposta alle crescenti esigenze espresse nel settore dell'integrazione in rete di impianti FV: il nucleo trasparente del regolatore consente per la prima volta di integrare il comportamento di regolazione direttamente nei modelli di simulazione della rete. In questo modo è possibile seguire correttamente le norme in materia di collegamento specifiche per paese e di conseguenza migliorare notevolmente l’integrazione in rete. Il nuovo regolatore per parchi di meteocontrol regola la potenza attiva e reattiva in maniera rapida e precisa, garantendo così una regolazione stabile sul punto di connessione alla rete. Grazie alla parametrizzazione specifica di progetto, effettuata tramite un'interfaccia utente, il blue’Log XC soddisfa ogni esigenza in termini di connessione alla rete di impianti FV, come ad esempio lo Zero-Feed-In.

"Il mercato del fotovoltaico in costante crescita necessita con urgenza di una soluzione standard. In questo modo è possibile semplificare notevolmente la pianificazione e rendere la messa in esercizio più sicura, indipendentemente dall’ubicazione dell’impianto", spiega Martin Schneider, che prosegue: "combinando innovazione ed esperienza, abbiamo puntato su standard di qualità elevati con l'obiettivo di migliorare ulteriormente una soluzione già collaudata, preparando il terreno per un futuro più sostenibile. La combinazione di blue’Log XM e XC è adatta a tutti i segmenti che necessitano di un monitoraggio professionale e un'integrazione in rete affidabile".