FAQ

Home Line

Hardware

Come si avvia il WEB'log Residential?

Nella guida rapida di avvio del WEB’log Residential, sono riportate chiare e dettagliate istruzioni di collegamento e avvio. La guida viene fornita insieme al prodotto oppure può essere scaricato nell’area download del sito meteocontrol.

Cosa bisogna fare in mancanza di un attrezzo di piegatura per RJ12 e RJ45?

RJ45: Utilizzare un cavo patch e tagliare la spina su un lato. In questo modo si crea un cavo di collegamento al ricevitore di segnali.

RJ12: Utilizzare un cavo ISDN, per esempio. .

Dove si trova il numero di serie del WEB’log Residential?

Il numero di serie è strutturato in questo modo: 798038 xxxx xxxx. Si trova sul retro del datalogger. Il datalogger è inoltre provvisto di un’etichetta adesiva a parte che può essere applicata alla documentazione.

E’ necessario utilizzare un cavo di rete per l'inverter?

Sì, il cavo di rete è necessario per evitare interferenze nel data bus. Utilizzare un cavo CAT 5e o superiore. Si consiglia di utilizzare il cavo di connessione meteocontrol per garantire un facile e sicuro set-up.

Perchè bisogna effettuare la terminazione elettrica sull’ultimo inverter?

La terminazione sull’ultimo inverter è necessaria per garantire una stabile comunicazione bus verso gli inverter.

Quanti inverter possono essere connessi al WEB’log Residential?

  • Da uno a tre inverter dello stesso produttore.
  • Utilizzare il “Device Management Tool”  per la registrazione e la configurazione.  La scansione del bus  (RS485) può essere attivata nella categoria “Inverter”.

Cosa fare se non si identifica alcun inverter?

Controllare: 

  • Il collegamento bus tra il datalogger e gli inverter
  • Effettuare la terminazione elettrica  

Se ancora nessun inverter viene identificato, si effettua un aggiornamento del firmware.

Perché la polarità deve essere corretta quando si connette un contatore di energia?

Ci sono impulsi a 24 V che possono essere registrati solo con il corretto collegamento al data logger.

Può essere utilizzata un’altra alimentazione elettrica per il datalogger?

Si raccomanda di utilizzare solo l’alimentatore in dotazione per garantire tensione, polarità e potenza di uscita specifiche del dispositivo.

Il WEB’log Residential può essere configurato anche tramite internet?

Non può essere configurato tramite un browser. E’ necessario utilizzare sempre il “Device Management Tool” . Per fare ciò bisogna connettere il datalogger al computer tramite un cavo USB.

Cosa fare se lo stato della connessione di rete visualizza un errore nella categoria "Network" (DMT)?

Controllare il collegamento del cavo tra datalogger, router e switch. Controllare se i LED sulla presa Ethernet del datalogger lampeggiano. Se entrambi i LED sono spenti, non è stata stabilita alcuna connessione fisica.

Come aggiornare il firmware?

L’aggiornamento del firmware si effettua nella categoria "WEB'log" del "Device Management Tools". Il file di aggiornamento corrispondente può essere scelto e trasferito al WEB'log Residential facendo clic su "Esegui Update". È possibile trovare le ultime versioni dei firmware nell'area Download del sito meteocontrol. Si può scegliere il firmware in base alla marca di inverter che interessa e salvare il driver sul proprio PC.

Cosa significa il simbolo del lucchetto significa in cima alla categoria "Power Control" (DMT)?

Sul WEB'log Residential è stato attivata la protezione da scrittura per la configurazione Power Control.

  • Passare alla destra: Implementare e trasferire le impostazioni di controllo di potenza in "Strumenti di Gestione periferiche"
  • Passare alla sinistra: il Power Control è attivo

Come controllare il funzionamento del Power Control sotto l'influenza di specifiche esterne (ad esempio il ricevitore di segnali) sul datalogger?

Quando il Power Control è stato attivato, bisogna realizzare un collegamento tra il pin 7 e il pin 8. Il datalogger lo interpreterà come immissione in rete a 0% e regolerà l'inverter al ribasso.

Cosa fare se il ricevitore di segnali.

Cosa devo fare se un ricevitore di segnali con 3 relè è integrato nel sistema?

La categoria "Power Control" del "Device Management Tools" distingue tra collegamenti con 3 o 4 relè. Bisogna quindi scegliere l’impostazione corretta.

Come calcolare il consumo di energia in loco?

Il consumo di energia può essere calcolato nella categoria "Power Control" del "Device Management Tool".  Per garantire il calcolo corretto, bisogna collegare al WEB'log  Residential o un contatore di immissione S0 (collegamento 3) o un contatore di consumo S0 (collegamento 5). L’immissione in rete massima (P (fix) in%) deve essere impostata in conformità con le specifiche del fornitore di energia nel "Device Management Tool".  Quando si utilizza P (fix), non è necessario alcun ricevitore di segnali.

Cosa indicano i LED del datalogger?

Nella guida rapida del WEB'log Residential viene elencato il significato di ciascun LED e pulsante.

Come disattivare l'allarme acustico?

Premere il tasto "MENU" o "ACTION". Per essere in grado di leggere l'errore, si prega di utilizzare il "Device Management Tool". I segnali audio possono anche essere spenti in modo permanente nella categoria "WEB'log".

Come posso spegnere il LED di allarme?

Premere brevemente i pulsanti " ACTION " e "MENU" contemporaneamente. Per essere in grado di leggere l'errore, utilizzare il "Device Management Tool".

Dove trovo il manuale di istruzioni del WEB'log Residential?

Il manuale di istruzioni del WEB'log Residential può essere scaricato nella sezione Download del sito meteocontrol.

Come riavviare il WEB'log Residential?

C'è un pulsante Reset sul lato destro dell'alloggiamento del datalogger, dietro il coperchio. Può essere premuto con una graffetta. È’ anche possibile scollegare l'alimentazione elettrica per circa. 30 secondi e poi ricollegarla.

Come faccio a riportare il WEB'log Residential allo stato di consegna?

1. Premere e tenere premuto il pulsante "ACTION"
2. Riavviare il datalogger staccando l'alimentazione e ricollegandolo
3. Dopo circa. 10 secondi, rilasciare il tasto "ACTION"
4. I LED lampeggiano in sequenza

La configurazione e / oi dati di misura nel portale non saranno influenzati da questa operazione.

Per quanto tempo i dati di misura restano memorizzati?

I dati di misura restano memorizzati (localmente) per massimo 3 giorni nella memoria flash del datalogger. I dati di misura vengono inoltre trasferiti al portale automaticamente e retroattivamente per 3 giorni.

Quali dati di misura vengono letti dall’inverter?

  • Potenza dell’Inverter
  • Intervallo di energia dell’Inverter
  • Specifica della potenza attiva

Portal safer’Sun Public

Quali datalogger possono essere registrati sul portale safer’Sun Public?

  • WEB’log Residential
  • WEB’log Comfort
  • WEB’log Light+ 20
  • WEB’log Basic 100
  • WEB’log Pro unlimited

Qual è la potenza massima degli impianti che possono essere caricati sul portale safer’Sun Public?

20 kWp

Quali sono i costi del portale safer’Sun Public?

Quando si utilizza un datalogger meteocontrol e si effettua la registrazione tramite il sito meteocontrol, l'uso del portale safer'Sun Public è gratuito.

Quali sono le fasi di registrazione del datalogger?

1. Il datalogger deve essere installato presso l’impianto e configurato
2. Attivare una connessione internet
3. Accendere il datalogger
4. Attendere finchè si sia stabilita la connessione al portale
5. Registrare sul portale safer’Sun Public o eseguire la scansione del codice QR
    (possibile solo con il WEB'log Residential)

È possibile effettuare l'upgrade a safer'Sun Professional?

L’upgrade è possibile. Contattate il nostro Team di vendita per ulteriori dettagli.

È possibile effettuare il downgrade da safer’Sun Professional a safer’Sun Public?

Sì, ma solo se l’impianto ha una potenza inferiore a 20 kWp.

In quali lingue è disponibile safer’Sun Public?

  • Tedesco
  • Inglese
  • Francese
  • Spagnolo
  • Italiano
  • Giapponese
  • Cinese
  • Olandese

I dati registrati saranno disponibili dopo un upgrade?

Si

Con quale frequenza o dati misurati vengono trasferiti al portale safer’Sun Public?

I dati vengono trasferiti ogni ora.

Quali portali si posso utilizzare contemporaneamente con il WEB’log Residential?

Tutti i portali meteocontrol possono essere utilizzati: safer’Sun Public, safer’Sun Professional e VCOM.


Industrial Line

Gestione dell’energia immessa in rete

Perchè l’inverter ha un’alimentazione troppo bassa durante la regolazione P(fix)?

Il WEB’log trasferisce le informazioni di controllo dal Power Control all’inverter, nella forma di valori percentuali. Questi valori corrispondono alla potenza nominale prevista.

Normalmente la potenza nominale di un impianto è maggiore della potenza nominale dell’inverter. In questi casi, l’impianto ha un’alimentazione troppo bassa in P(max). Per questo motivo, è necessario che il Pfix venga inserito manualmente per adeguare questa impostazione, considerando il valore corrispondente alla potenza nominale dei moduli.

Esempio:
Potenza nominale dell’inverter: 10 kW 
Potenza nominale dell’impianto: 10.5 kWp
P(fix): 85 %

In questo esempio, il valore di controllo è impostato a 85% di 10,5 kWp invece che a 85% di 10 kWp.

In alternativa le versioni più recenti del software del WEB’Log dispongono di un’ulteriore funzionalità denominata “correzione del valore della potenza nominale dell’inverter”. Se la potenza nominale totale dell’inverter SrE viene qui inserita, il WEB’log calcola la deviazione tra la potenza nominale dell’inverter e quella dell’impianto, se necessario correggendo le impostazioni come nell’esempio di cui sopra.

Power Control Unit + (PCU+)

Con quale sistema operativo è compatibile il Software „Device Management Tools“?

  • Windows 7
  • Windows 8

Qual è l’indirizzo IP standard del PCU?

L’indirizzo standard del PCU è 192.168.30.72

Per i vecchi modelli, l’indirizzo può variare. In questi, si possono usare due varianti:

old1: 192.168.10.86, old2: 192.168.30.50

Quale protocollo e quale porta il „Device Management Tools“ utilizza per comunicare?

Protocol used: UDP 

Port: 21337

Perchè la configurazione della pagina PowerControl per il WEB’log si è disabilitata e non può essere modificata?

1. Si attiva la protezione da scrittura del PCU. Disattivando la protezione da scrittura, la pagina di configurazione può essere nuovamente modificata.

2. Comunicazione tramite Modbus (TCP o RTU) tra il datalogger e il PCU è stata interrotta.

Perchè si è attivata la protezione da scrittura nonostante il PCU non fosse connesso?

L’opzione della protezione da scrittura è salvata nel WEB’log. Per disattivarla, il PCU deve comunicare con il datalogger. Nelle più recenti versioni del software del WEB’log, la protezione da scrittura non si attiva più quando la comunicazione si interrompe.

Quale porta RS485 devo utilizzare?*

Si può utilizzare sia quella sulla sinistra che quella sulla destra. E’ importante accertarsi che la terminazione sia attiva se il PCU è collegato solo al WEB’log. #

*Da considerare solo in caso di connessione con RS485. Il TCP non è rilevante in modalità Modbus.

Come posso inserire l’indirizzo RS485 (Modbus RTU)?*

Al momento della consegna, il PCU ha indirizzo 1. Puoi configurare l’indirizzo come un valore esadecimale a 2 cifre utilizzando gli interruttori gialli: in alto a sinistra, in basso a destra.

*Da considerare solo in caso di connessione con RS485. Il TCP non è rilevante in modalità Modbus.

Parametri per la comunicazione seriale (RS485 / Modbus RTU)*

Baud rate: 9600

Data format: 8N1

*Da considerare solo in caso di connessione con RS485. Il TCP non è rilevante in modalità Modbus.

Qual è la funzione dell’interfaccia RS232

L’interfaccia RS232 del PCU non ha una funzione specifica ed è stata aggiunta per un dispositivo di controllo da remoto. Questo dispositivo non è più utilizzato, per questo non è previsto al momento l’uso dell'interfaccia.

Il PCU+ non integra più l’interfaccia RS232.

Come si aggiorna il software del PCU?

Seleziona la pagina Amministrazione-Misure -> Power Control -> Configurazione PCU (configurazione del dispositivo per versioni precedenti del firmware) nel menu del WEB’log e seleziona l’aggiornamento del software in fondo.

Numero della versione corrente del PCU: R09.

Numero della versione corrente del PCU+: R05. E’ possibile richiedere via mail a technik@meteocontrol.de il driver necessario e il link di download.

Perchè non posso selezionare la pagina Power Control del WEB’log?

Il browser non supporta lo script HTML. E’ preferibile utilizzare Firefox o Google Chrome per gli aggiornamenti del browser.

Perchè il segnale potenzialmente libero RCR non viene riconosciuto?

Il collegamento tra +24V e +IO (rispettivamente GND e –IO) manca o non avviene correttamente. Controllare a pag. 18 del manuale d’uso (Opzioni di contatto).

Perchè non viene mantenuto il valore del segnale di impulso?

Controllare tramite l’interfaccia web del WEB’Log nella pagina Amministrazione-Misure -> Power Control -> Configurazione PCU (la configurazione del dispositivo per versioni precedenti del firmware) se il gruppo di segnali di impulso “Sì” è stato selezionato. Solo successivamente gli impulsi vengono convertiti tramite gli input digitali del PCU. Se il gruppo di segnali di impulso “No” è stato selezionato, i segnali vengono invece processati ininterrottamente.